Rishikesh, India 2019

Colui che è immortale partecipa al satsang per risvegliarsi

In questo satsang Moojibaba ci ricorda che ciò che siamo non va e viene e ci mostra quello spazio all'interno di noi stessi da cui possiamo osservare che tutto è solo una messa in scena della coscienza.

Vengono toccati svariati argomenti, tra cui il senso della persona che sembra svanire per poi ritornare, il desiderio di rimuovere ogni ostacolo, perdite di conoscenza durante l'autoindagine e la sensazione di essere bloccati dopo molti anni di meditazione. Moojibaba risponde, come sempre, in modo inequivocabile.

“Ricomincia da capo, parti da zero. Smettila di far paragoni con eventi del passato, come se fossero veri in questo momento. Non esistono ostacoli, e non esiste nemmeno un cammino da percorrere. La quiete naturale non è una pratica, ma semplicemente una scoperta.

A questa tavola mangiamo quello che serviamo. Finché esiste una qualche intenzione, sei già fuori da te stesso. Non adagiarti, continua a guardare.”

Musica dopo il satsang: "In the Now" di George e Hazel.