Rishikesh, India 2019

“Non abbiamo bisogno di un percorso da seguire, Guruji: le tue impronte ci indicano la strada”

Quando una persona si fa avanti per confessare che è rimasta delusa dopo aver scoperto il nulla, Moojibaba mostra come questa domanda sia un punto di svolta cruciale per approfondire l'introspezione. Questo è uno degli assi nella manica della mente e un crocevia: prenderai piena coscienza della verità ultima che sei o tornerai nel paese dei balocchi della mente?

“Sono proprio contenti di aver avuto questa conversazione con te, perché aiuterà a liberare migliaia di persone che hanno paure simili. Tutto è qui. Tu sei ora libera da questa illusione che ha mantenuto il mondo intero incarcerato nella prigione della persona.

Per me è sufficiente essere venuto a Rishikesh solo per avere questo satsang con te.”

Musica dopo il aatsang: "Hume Raaston Ki Zarurat Nahi Hai" (bhajan tradizionale) eseguito da Sevvy, Meera e Vikram