Rishikesh, India 2019

Questa è la coscienza che ha scritto una lettera d'amore alla coscienza

“Quello di oggi è un satsang fantastico, se lo comprendi. Questa è la via che riconduce a casa.”

Sebbene ogni singola indicazione di Moojibaba abbia il potere di risvegliarci e farci prendere coscienza del Sé, questo satsang è la gemma celeste della stagione di Rishikesh. Moojiji risponde a due domande, una sulla permanenza nel Sé e un'altra sull'autoindagine, presentando l'essenza vera e propria delle sue indicazioni. Il satsang si conclude con una lettera di un devoto che riempie il cuore di Moojibaba di gioia, in quanto questi dimostra di vivere i frutti del riconoscimento di ciò che il Maestro indica.

“Questa è la coscienza che ha scritto una lettera d'amore alla coscienza. A un certo punto comprendi che tu sei ciò che è qui, anzi che ciò e qui sono la stessa cosa. Questa comprensione deve prendere vita e trasformarsi in puro spirito. Tu sei la Grazia che sprofonda in se stessa. Potresti vivere in una scatola di fiammiferi, ma la tua coscienza è universale.

Dimora e immergiti in questa comprensione.”

~

Musica dal vivo dopo il satsang: "Life Is a Kirtan" composto da Mukti e Siddhartha, eseguito da Mukti, Siddhartha, Neo e Itay