2nd Zmar October 2019

Questo corpo non è stato creato per ospitare l'ego ma la presenza vivente di Dio

Fin dall'inizio di questo satsang, siamo incoraggiati a non perder tempo e a mantenere salda la nostra attenzione. Siamo inoltre invitati a riconoscere che situazioni difficili, come malattia e morte, possono in realtà apportarci molti doni.

Rispondendo alle lettere inviate dai partecipanti online, Mooji condivide indicazioni e suggerimenti molto importanti, che smascherano l'astuzia subdola della mente psicologica. Il satsang si conclude con una bellissima preghiera e benedizione.

“Possa il profondo silenzio della Grazia, che sgorga dallo Spirito Santo, colmare il tuo essere, cosicché non perderai energia combattendo la mente. Non hai bisogno di opporti alla mente, devi solo ricordarti chi sei ed esserlo. Questa è la via verso la trascendenza, ed è in tuo potere.”

20 ottobre 2019
Satsang serale

Album prima del satsang: Into the Deep Blue di Mooji Mala

Musica dal vivo dopo il satsang: “Song for Him” di Sanoja, interpretata da Sanoja e Gotama, disponibile presto sull'album di prossima uscita Rise Up